incontro a Venezia il 12/3/16 contro carcere e 41 bis

Crediamo sia utile ed importante un incontro tra le varie realtà
attive nella lotta contro il carcere nel triveneto per confrontarci
sull’organizzazione di un presidio sotto il carcere di Tolmezzo (in
linea di massima il 16 aprile) e su altre proposte che possano essere
portate avanti sia congiuntamente che in modo autonomo dai singoli
gruppi/realtà, partendo dal presupposto che la lotta al 41bis ha per
noi senso solo come parte di una più ampia lotta contro il carcere e il
sistema ad esso sotteso.

Accogliamo la campagna « Pagine contro la tortura » come parte di questo
percorso e, condividendone l’importanza per la condizione dei
prigionieri, crediamo sia importante contestualizzarla per evitare che
venga recuperata come una battaglia per rendere il carcere « più umano ».
Le stesse posizioni anticarcerarie, se non argomentate, rischiano di
divenire patrimonio di un giustizialismo illuminato che nulla ha di
critico rispetto al sistema giuridico né sociale, limitandosi a
proporre pene alternative alla detenzione, all’ombra dell’ormai noto
slogan « il carcere è un modello superato ».

D’altra parte, l’isolamento e la differenziazione si confermano essere
la tendenza implementata dagli stati europei per gestire il carcere al
suo interno, oltre che per rispondere in termini preventivi e repressivi
al procedere della crisi e ai ritorni di fiamma delle guerre nell’area
mediterranea. L’inasprimento progressivo del 41 bis in Italia, la
deportazione dei prigionieri rivoluzionari greci nella celle di Tipo C e
le nuove sezioni speciali approntate in Francia dopo gli attentati del
novembre 2015 ne sono un esempio. Contemporaneamente, nuovi modelli di
carcerazione si diffondono, come quello della detenzione amministrativa
estesa ai reati politici e di « terrorismo », importando la prassi
repressiva utilizzata dal regime di occupazione in Palestina, già
introdotta in Francia con il tuttora vigente « stato di emergenza ».

Nel sostenere la campagna rispondendo alle giornate di mobilitazione
nazionale, crediamo importante sviluppare anche iniziative sul
territorio contro il 41bis e, più in generale, contro il carcere e il
suo mondo.

Per chi è interessato, ci troviamo SABATO 12 MARZO ALLE 14
ALL’EX-OSPIZIO CONTARINI OCCUPATO A VENEZIA (IN FONDAMENTA DELLE TERESE
A SANTA MARTA).

25-2-16

Coordinamento Contro Carcere e Repressione – Udine
Circolo Pedro – Trieste

 

 

Publicités
Cet article a été publié dans Uncategorized. Ajoutez ce permalien à vos favoris.

Laisser un commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l'aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion / Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l'aide de votre compte Twitter. Déconnexion / Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l'aide de votre compte Facebook. Déconnexion / Changer )

Photo Google+

Vous commentez à l'aide de votre compte Google+. Déconnexion / Changer )

Connexion à %s